clicca per accedere allo shop con il codice donazione cse già assegnato

A.P.P. ACUTIS

Acuti Pro Pauperibus

Siamo due fratelli, Pierluca e Giandonato Salvia, che hanno deciso di concretizzare un progetto nato dall’esigenza di restituire dignità alle persone più povere. I nostri strumenti sono l’economia, l’informatica e il Vangelo che ci chiede di prenderci cura dei nostri fratelli e delle nostre sorelle con gesti concreti di carità. Per iniziare a dare forma al nostro progetto, il 16 febbraio del 2018, abbiamo costituito una Startup tecnologica a vocazione sociale che il 5 febbraio 2021 è stata trasformata in una società non profit: la “A.P.P. Acutis S.r.l. Impresa Sociale”

La sua denominazione è il nostro programma di vita: Acutis, infatti, rimanda a Carlo, un ragazzo di Milano morto nel 2006 a causa di una leucemia fulminante, che amava Gesù e i poveri, che faceva volontariato e che utilizzava molto abilmente l’informatica. Il 10 ottobre 2020, ad Assisi, è stato dichiarato Beato e noi abbiamo voluto affidare alla sua intercessione tutto il Progetto. Mentre la sigla A.P.P. significa “Acuti Pro Pauperibus”, ovverosia “Ingegnosi a favore dei poveri”.

Progetto: TUCUM

Grazie ai tuoi acquisti su Civilmarket, contribuisci a sostenere il progetto TUCUM.

Il Progetto Tucum nasce dall’idea di sviluppare un’App sul modello del caffè sospeso: tradizione partenopea che consiste nell’offrire un caffè al bar ad un amico o ad una persona più bisognosa.

Crediamo, infatti, che la cultura del dono e della condivisione siano le fondamenta per ricostruire una società indebolita nei valori e nell’economia. Per questo Tucum si propone come strumento per vivere la carità in modo innovativo in favore degli ultimi e a sostegno dell’economia di prossimità.

Ispirati dal Vangelo della moltiplicazione dei pani e dei pesci, il Progetto è affidato al Beato Carlo Acutis.

Tucum, invece, richiama il nome di un anello di noce di cocco indossato originariamente dagli indios del Brasile in segno di fratellanza e che oggi è divenuto simbolo di lotta alla povertà e difesa degli ultimi.

Principali finalità del progetto TUCUM

A. Accompagnare in modo più discreto e sicuro chiunque viva in condizioni di estrema povertà (i Beneficiari del Progetto), abbandonando la logica del pacco viveri e offrendo loro una particolare Tessere a tecnologia NFC (contactless) con la quale è possibile ritirare dai negozi convenzionati (Partner del Progetto) ciò di cui hanno veramente bisogno: farmaci, visita medica, spesa alimentare, cura della persona, ecc;

B. Contrastare il fenomeno dei falsi poveri e del racket dell’elemosina;

C. Offrire uno strumento di raccolta fondi più efficiente riducendo le commissioni ai minimi termini con un costo medio dell’1% sul donato;

D. Educare e responsabilizzare i Beneficiari i quali sono chiamati a versare, all’Ente da cui sono seguiti, un contributo mensile di 2,00 € come segno di partecipazione alle finalità del Progetto;

E. Sostenere l’economia locale delle piccole attività attraverso l’uso delle Tessere spendibili solamente nel territorio in cui opera l’Ente garante;

F. Sostenere progetti di promozione umana in Italia e in Paesi in via di sviluppo, in favore di Enti non profit, Caritas e delle missioni nel mondo;

G. Sostenere l’avvio e la formazione al lavoro attraverso microprestiti a tasso zero in favore di soggetti svantaggiati cosiddetti “non bancabili”.

L’innovazione del Progetto, dunque, risiede nell’utilizzo dell’APP Tucum come strumento per donare in modo rapido, sicuro e trasparente in favore dei bisogni delle famiglie più in difficoltà, abbandonando la logica del pacco viveri a vantaggio di una maggiore discrezione nei confronti del beneficiario.

Inoltre le donazioni raccolte sono messe a servizio di un territorio a beneficio e a sostegno soprattutto dell’economia di prossimità e delle piccole attività di quartiere iscritte sull’APP.

Questo processo realizza l’economia sospesa.

Come funziona il progetto TUCUM

1. Gli utenti Donatori possono donare attraverso carte di credito e prepagate a partire da 0,20 €. Se si sceglie la modalità di pagamento del OneClick, la donazione avviene in pochi secondi;

2. Per ogni donazione: fino a 10€ sono trattenuti 0,12€ per sostenere la gestione e lo sviluppo del Progetto. Sulla parte eccedente i 10€, viene applicata una commissione dello 0,8% a copertura dei costi del circuito di pagamento utilizzato (Mastercard, Visa, Maestro);

3. I Donatori possono scegliere l’Ente Non Profit da sostenere visualizzando in anteprima, in modo chiaro e trasparente, la ripartizione della donazione. In questa fase è anche possibile visitare il sito internet dell’Ente scelto;

4. In base all’ammontare delle donazioni ricevute dall’APP e accantonate per il Progetto (anche attraverso altre modalità), l’Ente garante potrà assegnare ai Beneficiari le relative Tessere con i crediti precaricati. Per utilizzare la Tessera, il Beneficiario non ha bisogno del cellulare;

5. Le Tessere presentano al proprio interno un chip che dialoga con l’APP e scambia le informazioni utili per ritirare i prodotti e i servizi convenzionati dai Partner;

6. Le Tessere non contengono denaro, ma crediti. Sono personali e, al momento dell’uso, l’APP del Partner gli mostra la corrispondente foto associata al Beneficiario per aiutarlo nell’identificazione e contrastare eventuali abusi;

7.  Nel caso di abusi o per altre necessità, l’Ente può immediatamente sospendere o rimuovere definitivamente la Tessera del Beneficiario attraverso un semplice tocco sullo schermo;

8. Per ritirare i prodotti è sufficiente che il Partner faccia scorrere la Tessera vicino al cellulare (o inquadri il “codice a barre” della Tessera) e selezioni i prodotti scelti dal Beneficiario. Potranno essere ritirati solo prodotti ritenuti sani (NO alcol, NO tabacchi);

9. I prodotti e i servizi sono associati a categorie di bisogno. Questo ci permette di contrastare eventuali consumi eccessivi rispetto ad un determinato arco temporale, segno di una scorretta gestione del proprio fabbisogno o, peggio, dell’intenzione di riutilizzare i beni ritirati per altri scopi;

TUCUM OdV – C.F. 93490320723

Via Vincenzo Cardarelli 35
70043 Monopoli (BA)

mail: info@appacutis.it
www.tucum.it

0

Start typing and press Enter to search

×

Benvenuto!

Clicca sotto per avviare la chat con WhatsApp Civilmarket o scrivici una mail a:

info@civilmarket.org

× Possiamo aiutarti?